Capire e guarire l’eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce è una eiaculazione incontrollata che accade subito prima o dopo la penetrazione sessuale. Ha luogo con una minima stimolazione sessuale e prima che la persona lo desideri e può risultare in una insoddisfazione sessuale per entrambi i partner. L’ansia da prestazione e la fretta di risolvere il problema può tuttavia peggiorare le cose.

Nel corso della vita di un’uomo, l’eiaculazione precoce è il problema sessuale numero uno, mentre il 30% degli uomini si lamenta di uno scarso controllo eiaculatorio. Tra gli uomini adulti, la disfunzione erettile diventa più comune, ma più in generale l’eiaculazione precoce è il problema che colpisce più uomini in termini assoluti. Ma quali sono le cause del problema? Come si può uscirne e vivere meglio la propria vita sessuale?

Dettagli

Dipendenze: come riconoscerle, capirle e uscirne

La dipendenza è una condizione che emerge quando un individuo assume una sostanza (ad esempio alcol, cocaina, nicotina) o si impegna in un’attività (sesso, gioco d’azzardo o shopping) che generalmente può suscitare piacere, ma che se perdura nel tempo diventa compulsiva e interferisce con le responsabilità e le preoccupazioni ordinarie, come il lavoro, le relazioni o la salute. Le persone che sviluppano una dipendenza possono non essere consapevoli che il proprio comportamento sia fuori controllo, ma soprattutto possono essere inconsapevoli dei danni che stanno causando a sé o agli altri.

Dettagli

Anoressia, bulimia, disturbo da binge eating. I disturbi del comportamento alimentare.

I disturbi del comportamento alimentare comportano serie difficoltà nella gestione delle abitudini legate all’alimentazione, come una riduzione estrema dell’assunzione di cibo o gravi eccessi alimentari incontrollati, insieme a sentimenti di angoscia o una preoccupazione estrema che riguarda il corpo o il peso corporeo. I tre disturbi del comportamento alimentare più comuni sono l’anoressia nervosa, la bulimia nervosa e il disturbo da binge eating. L’anoressia, nello specifico, è il disturbo psicologico con la più alta mortalità.

Dettagli