L’aggressività non è un impulso, ma è l’altra faccia della fragilità

Lo scorso giovedì stavo camminando verso il mio studio quando, ad un certo punto, vedo i militari che pattugliano piazza Umberto che scattano frettolosamente per inseguire qualcuno che, evidentemente, avevano perso di vista. Accanto a loro c’era un bambino che aveva cominciato a guardare la scena, evidentemente esaltato dalla scena d’azione che probabilmente, cominciava a…

Dettagli

Accudire, punire, sedurre: i tre modi con cui un bambino sopravvive a genitori abusanti

L’infanzia è un periodo particolarmente delicato della vita, in cui strutturiamo il modo di relazionarci agli altri che useremo per il resto dei nostri giorni. Se le cose vanno bene, da adulti in genere riusciremo ad accedere flessibilmente a molte risorse di cui la natura ci ha dotati, per adattarci al meglio alla realtà che…

Dettagli

Iniziare (o concludere) una storia: quando l’amore riapre le nostre ferite più profonde

Perché l’amore non è una passeggiata? Uno dei motivi più frequenti per cui le persone si rivolgono allo psicologo ha a che fare con la fine di una storia d’amore o, sempre più di frequente, con l’inizio di una relazione sentimentale. A prima vista possono sembrare problemi estremamente comuni per cui non ci sarebbe bisogno…

Dettagli