Come funziona l’aiuto psicologico in caso di una diagnosi di tumore?

Una diagnosi di cancro può evocare le emozioni più intense, come paura, rabbia, colpa, isolamento e rimpianto. Lo shock e spesso terribile e elaborare queste sensazioni può richiedere tanto tempo. Potresti sentire che nessuno capisce come ci si sente.

Potresti chiederti se sopravvivrai e sentirti costretto a vivere con la tua paura. Non è possibile prepararsi a una notizia così devastante e il lungo cammino che un cancro richiede può portare allo stremo delle forze. Tuttavia, a volte si può trovare nella psicoterapia un aiuto.

 

Un terapeuta comprende che non sempre è facile parlare con amici e famiglia, perché spesso non si vuol caricare le persone vicine con il peso delle proprie emozioni e paure. Tuttavia, è molto importante che tutte queste emozioni intense trovino un orecchio pronto ad ascoltare.

Parlare con qualcuno esperto nell’esplorazione di questi sentimenti può aiutare ad affrontare la situazione e supportarti nel percorso.

 

Uno psicologo può facilitare la comunicazione e la comprensione con i familiari e affrontare insieme a te le sensazioni di isolamento, depressione e ansia che emergono nel percorso.

Inoltre, la terapia può aiutare se sei qualcuno vicino al tuo caro che è stato colpito dal tumore. Parlando delle tue preoccupazioni avrai più spazio per essere d’aiuto con chi soffre.

 

Come può aiutare la terapia

Esplorando come cambiano relazioni e amicizie con l’avvento della diagnosi
Affrontando le difficoltà nell’intimità e nelle relazioni
Occupandosi dell’ansia per il futuro
Parlando della perdita delle persone intorno a te
Affrontando insieme le montagne russe emotive, giorno per giorno.

Psicologo psicoterapeuta per il supporto nella diagnosi di tumore a Bari – Giuseppe Magistrale

Se hai ricevuto una diagnosi e cerchi aiuto puoi prenotare un appuntamento. Possiamo così parlare insieme del problema e cercare un modo per affrontarlo. Usa il pulsante di seguito per contattarmi.