Depressione, ansia e bassa autostima sono problemi che possono interessare chiunque, senza nessuna relazione con l’orientamento sessuale. Tuttavia, per le persone appartenenti al mondo LGBT le fonti di stress possono essere molte.

 

Affrontare atteggiamenti di omofobia, venire a patti con la propria sessualità, affrontare la discriminazione e il rifiuto delle persone a noi care sono causa di profonda angoscia, può colpire profondamente l’autostima, alterare le proprie relazioni e le scelte di carriera. Tutto ciò può avere un impatto profondo su salute e felicità. Ci si può sentire senza via d’uscita.

 

 

Come può aiutare la psicoterapia con i problemi del mondo LGBT?

Parlando con uno psicologo in un ambiente protetto può permettere di condividere i sentimenti più difficili e trovare soluzioni insieme. Un terapeuta adeguatamente formato può fornire gli strumenti per affrontare efficacemente situazioni che possono finire angosciosamente, e aiutare a esplorare emozioni complesse e dolorose. E’ possibile affrontare problemi che riguardano sesso, relazioni e stile di vita.

 

Con la terapia è possibile

  • Parlare in un ambiente confidenziale e non giudicante delle proprie preoccupazioni.
  • Aiutare nel difficile processo di ‘coming out’ con amici e famiglia.
  • Sviluppare strategie di coping individualizzate per situazioni angoscianti e stressanti.
  • Esplorare problemi intimi come sesso e relazioni interpersonali e affettive
  • Affrontare altri problemi come ansia, depressione, bassa autostima e dipendenze

 

Psicologo psicoterapeuta per LGBT a Bari – Giuseppe Magistrale

Se sei lesbica, gay, bisessuale o transgender e stai passando un momento difficile puoi contattarmi. Possiamo provare a comprendere insieme il problema che stai affrontando e affrontarlo. Clicca sul pulsante di seguito per prendere contatto con me.